Roberto Garbugli

Roberto Garbugli nasce a Pesaro nel 1957. Si diploma nel 1977 presso l’Istituto d’Arte “Mengaroni” di Pesaro, con indirizzo in Architettura d’Interni e Design. La sua attività inizia con la collaborazione presso studi di architettura, negozi di arredamento, aziende produttrici di mobili (cucine, imbottiti e complementi d’arredo). In una così ampia sfera di interessi e occupazione, Garbugli acquisisce una notevole esperienza nell’iter che va dal design alla produzione. L’attività va poi allargandosi fino alla progettazione di mostre, spazi pubblici e manifestazioni fieristiche, con una sempre più fitta collaborazione con aziende dell’area cucine componibili. Sarà l’anno 1991 con il primo locale pubblico a segnare un momento di svolta artistico-professionale, dove la consolidata esperienza tecnica sui materiali e sullo specifico utilizzo degli oggetti, si coniuga con una forte motivazione artistico-progettuale mirata alla realizzazione di spazi di intrattenimento: ristoranti, disco-bar… Perché lo spazio di intrattenimento? Per rispondere con efficacia alle esigenze dell’utente di oggi, eclettico, dinamico, polivalente. In pochi anni negli spazi realizzati da Garbugli si è assistito ad una grande capacità di meravigliare il frequentatore, assiduo e occasionale, affascinato dalla visione d’insieme e dai minimi dettagli che lo circondano.

Per Tonelli ha disegnato:

Amon
Lingo