Restyling 2019

Aria di novità per collezioni già affermate di complementi d’arredo in vetro di design. Accanto alle novità presentate al Salone del Mobile 2019 il catalogo dell’azienda si è arricchito di estensioni di collezioni già affermate: T5 di Giulio Mancini, Shoji di Studio Hosoe e Lorenzo De Bartolomeis e East Side di Bartoli Design.
 

T5E e T-AB di Giulio Mancini

La collezione di tavoli da pranzo realizzata nel 2018 da Giulio Mancini si arricchisce con due nuovi modelli di tavoli allungabili T5E e T-AB, caratterizzati dalla stessa linea progettuale, moderna ed elegante. Entrambi sono personalizzabili: il piano e le allunghe possono essere realizzati in vetro fumè o ceramica, per coloro che desiderano mixare materiali diversi, mentre il basamento è disponibile in bronzo spazzolato e nero grafite opaco. La versione T-AB è costituito da un design più essenziale e leggero, grazie all’assenza della parte centrale del basamento.
 

SHOJI CABINET di Studio Hosoe e Lorenzo De Bartolomeis

Accanto al guardaroba, presentata al Salone 2017, e la madia, lanciata nel 2018, quest’anno l’azienda presenta l’elemento cabinet, pensato per arredare sia la zona living che la camera da letto. Disponibile in due varianti con diverse finiture e dotato di ante scorrevoli, da oggi anche in vetro extrachiaro con cassetti in finitura RAL e asta appendiabiti opzionale.
 

EAST SIDE di Bartoli Design

Nuove finiture e dimensioni ampliano l’offerta di personalizzazione di questo progetto ideato nel 2005. Oltre alle madie lunghe cm. 200 e 240, si aggiunge la struttura cabinet, dotata di illuminazione posta sotto la base: disponibile nell’altezza cm. 130 in vetro fumè e con cornice perimetrale in metallo bronzo spazzolato o nero spazzolato. Il top in marmo verde guatemala o arabescato rosso e i ripiani interni in vetro o legno. Anche il piede di appoggio a terra è personalizzabile.