Novità: collezione 2018

Dallo stile inconfondibile della Tonelli design, arriva una nuova collezione ricca di elementi e complementi di arredo in vetro, che porta la firma di alcuni dei più prestigiosi designer dello scenario internazionale.

Con la nuova collezione 2018, anche il trentesimo anniversario dell’azienda, che conserva la stessa passione di sempre che le ha permesso di distinguersi e identificarsi non solo come realtà Made in Italy che fa design, bensì come realtà industriale che promuove internazionalmente la cultura del vetro, attraverso la costante ricerca, l’innovazione stilistica e tecnologica, oltre che l’altissima qualità.

 

AMACA di Calvi Brambilla

Il tratto distintivo è un elegante elemento-ripiano, disponibile in cuoio o tessuto.
Amaca è una collezione di arredi con struttura in vetro extrachiaro, composta da: consolle, tavolo basso e fianco divano o comodino.

 

CAN CAN di Mario Milana

Il tavolo alto con piano disponibile in vetro stratificato o ceramica, in diverse finiture opache o lucide. Le gambe possono essere sempre in vetro, per un total look, o in noce canaletto per un effetto a contrasto.

 

CITY LIFE di Francesca Arrighi

Lo specchio da parete City Life offre una piacevole illusione ottica, attraverso un articolato disegno geometrico che, come un ricamo fatto a mano, ne impreziosisce la struttura.

 

EUCLIDE di Paolo Grasselli

Collezione di arredi modulari, in vetro extrachiaro o fumè con montanti in legno noce canaletto o bianco opaco.
La libreria in vetro Euclide è personalizzabile in base alle diverse esigenze di spazio in stile industrial dotati di montanti in legno noce canaletto o bianco opaco che donano morbidezza al design.

 

IL PAESE DELLE MERAVIGLIE di Paolo Lomazzi

Un collezione di tavolini e comodini realizzati con una tecnica di produzione innovativa Krystal Fusion che generano un nuovo materiale resistente, trasparente e ad alto tasso di creatività.
Il Paese delle Meraviglie si caratterizza per elementi geometrici, un cono e una sfera, combinati in diverse modalità dando vita a sei modelli di tavolini, disponibili in diverse cromie.

 

SHOJI MADIA di Studio Hosoe e Lorenzo De Bartolomeis

La nuova madia contenitore si caratterizza per una struttura in vetro fumè o extrachiaro satinato su ruote o base fissa, in diverse altezze e lunghezze.
Top e schienale sono disponibili in una gamma di finiture in ceramica, lucida o opaca, mentre le ante scorrevoli anche a specchio.

 

TAVOLANTE CERAMIC di Marco Gaudenzi

Tavolo da pranzo in ceramica sorretto e attraversato da 2 lastre di vetro verticali. I piani possono essere scelti in una gamma di finiture opache o lucide.

 

T5 di Giulio Mancini

Tavolo da pranzo in vetro stratificato in ceramica su basamento in metallo. I piani in ceramica stratificata, possono essere scelti in una gamma di finiture opache o lucide, di forma rettangolare o sagomata.