Giulio Mancini

Nasce a Pesaro il 22 aprile 1969. Nel ’99, appena laureato in ingegneria meccanica all’Università di Bologna, viene coinvolto dallo studio Marco Gaudenzi in un progetto per custodie di Benelli Armi, che lo appassiona al mondo dell’industrial design.
Dal 1999 al 2001 vive un’interessante esperienza con lo studio Acanto per il quale progetta allestimenti fieristici e showroom per Alluflon-Moneta, Benelli, SCM group. Nell’ambito della progettazione di prodotti industriali ha instaurato un importante rapporto con GTTrading, una delle più importanti aziende europee nel settore dell’alta fedeltà per auto e hi-end domestico, per i marchi “Steg”, “Aloia”, “Boston Acoustics”.
Nel 2002 inizia una nuova collaborazione con il grafico Nicola Sancisi, con il quale fonda a Pesaro lo studio Nettodesign.

Per Tonelli ha disegnato:

Livingstand
Livingstone
Livingstone Ceramic
Joliet
Miles
T5
Plinsky